Alla Notte Europea dei Ricercatori ho intervistato il mitico Piero Angela! Qual è il Super Potere del Divulgatore più amato di sempre?

I Cittadini Scienziati

#BEES “Be a Citizen Scientist” è stato lo slogan della tredicesima Notte Europea dei Ricercatori, un evento di divulgazione scientifica organizzata in tutta Italia da Frascati Scienza, l’associazione che si impegna da anni nella diffusione della cultura scientifica.

Anche quest’anno vi hanno partecipato tantissimi i cittadini che hanno sperimentato dal vivo il metodo scientifico partecipando a laboratori per adulti e bambini.

La Super Star dell’evento

Ospite d’eccezione è stato il padre dei divulgatori scientifici, il mitico Piero Angela che ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune di Frascati e ha raccontato in una lunga intervista la sua dedizione per la scienza.

Ad attenderlo alle antiche Scuderie Aldobrandini di Frascati c’erano centinaia di persone in fila, tra cui un simpatico e allampanato professore di scienze sulla quarantina che aspettava Piero Angela per farsi autografare il suo ultimo libro: “Il Mio Lungo Viaggio” edito da Mondadori.

Gli occhi del professore brillavano come quelli di un adolescente in trepida attesa della sua rockstar preferita e appena Piero Angela è arrivato si è fiondato tra la folla a caccia del suo autografo con dedica.

“Ho scelto di diventare un Professore di Scienze, perché da piccolo vedevo Super Quark, ha rivelato a Piero Angela che si è congratulato con lui firmando il libro.

La Scienza che emoziona

Anche per me la sigla di “Quark” è stata la colonna sonora della mia adolescenza e ho provato una grandissima emozione nell’incontrare da vicino per la seconda volta colui che considero il mio mentore e il Divulgatore Scientifico” per eccellenza.

Nella mia precedente intervista, concessami in esclusiva in occasione della presentazione estiva di “Super Quark”, avevo avuto l’opportunità di apprendere da Piero Angela quanto fosse stato importante l’applicazione del metodo scientifico nella sua lunghissima carriera di divulgatore.

In questa seconda intervista ho avuto modo di dialogare con lui per trasmettergli le emozioni delle persone che erano in fila ad aspettarlo.

In particolare, quelle rimaste fuori dalla sala ormai gremita e che per due ore hanno ascoltato all’in piedi il racconto del suo lungo viaggio nel mondo della scienza.

Il Super Potere di Piero Angela

Ciò che mi ha colpito è stato notare tra gli adulti la presenza di tanti giovanissimi accompagnati dai loro genitori.

“Qual è il Super Potere di Piero Angela?”

“Perché è così amato da tutti?”

“Il segreto è la sua semplicità” – ha risposto una ragazzina di appena 6 anni.

E infatti, come mi ha confermato Piero Angela:

Essere semplici e mettersi dalla parte degli altri, è il segreto per arrivare

L’altro fattore determinante del suo successo è l’avere improntato la sua carriera di divulgatore su una scelta ben precisa:

“Scrivo i libri che volevo leggere e faccio i programmi che volevo vedere”

Credo che sia proprio questo il Super Potere di Piero Angela: scegliere i temi che gli interessano e avere la capacità di renderli interessanti anche per gli altri.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Divulgatore Pop – Segui le mie Avventure del Sapere!

DIVULGATORE POP - IL SAPERE E' UN'AVVENTURA!

Seguimi su Youtube e sui Social