La nascita di un Fiocco di Neve

Quando una goccia d’acqua congela a temperature sotto lo zero, nell’etere si forma un primo cristallo di ghiaccio.

Scendendo a bassa quota, quel cristallo incontra altre goccioline di vapore acqueo che congelano e si depositano su di esso.

Vanno così a formarsi altri cinque nuovi cristalli, fino a comporre l’inconfondibile forma esagonale del fiocco di neve.

Perché i fiocchi di neve hanno una forma geometrica così perfetta?

A determinare la loro geometria sono le temperature alle quali si forma il cristallo e l’umidità dell’aria.

Ad una temperatura di -5°C vedremo cristalli lunghi e aghiformi.

Con valori di -15°C avremo invece dei cristalli molto piatti.

In questi giorni di intense nevicate per l’Italia, possiamo esercitarci ad osservare da vicino i fiocchi di neve che si posano sulle nostre case.

E se siamo particolarmente fortunati, magari ne troveremo uno perfettamente integro e abbastanza grande da fotografare con il telefonino.

Postate i vostri scatti sulla pagina facebook Divulgatore Pop per condividerli e ammirare insieme le loro artistiche forme geometriche!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Divulgatore Pop – Segui le mie Avventure del Sapere!

DIVULGATORE POP - IL SAPERE E' UN'AVVENTURA!

Seguimi su Youtube e sui Social